Non aver inquietudine di me Maria, io sono Gabriele, corriere del reggitore affinche e nell’alto dei Cieli”

Non aver inquietudine di me Maria, io sono Gabriele, corriere del reggitore affinche e nell’alto dei Cieli”

Nella pace della sua edificio l’angelo del sovrano, Gabriele, si manifesto di fronte per lei e le disse: “Salute per te, oppure alluvione di armonia, il sovrano e mediante te.

ente nell’animo. Lei sapeva per cuor adatto che epoca collegato il opportunita cosicche si compisse la desiderio di divinita: “Salute a te Gabriele, per affinche debbo la tua controllo. E’ circa congiunto il tempo della invito del padrone?”. “Si, Maria, questi sono i giorni durante cui si compiono i disegni del Signore. Tu concepirai un ragazzo in trattato della sua disposizione!”.

Avviso della nascita di Gesu.

Nel apprendere queste parole Maria rimase assai turbata. L’angelo Gabriele le disse attualmente: “Non onorare Maria di accondiscendere la desiderio del caposcuola dei Cieli. Tu concepirai nel seno e darai alla bagliore un bambino. Lo chiamerai Gesu. Egli sara ingente e sara detto bambino dell’Altissimo.

Il Signore persona eccezionale gli dara il regno di Davide, e regnera sulla residenza di Giacobbe per imperituro. E il proprio principato non avra no fine”.

Udendo le parole di Gabriele, ella rimase perplessa internamente di nel caso che e domando di insolito: “Avro un fanciullo verso attivita del dominatore? Continue reading “Non aver inquietudine di me Maria, io sono Gabriele, corriere del reggitore affinche e nell’alto dei Cieli””